Intraprendere un'attività negli Emirati Arabi Uniti

January 25, 2019

Forse hai contemplato un’opportunità di crescita aziendale o espansione in nuovi mercati. O forse stai cercando un modo migliore per ottimizzare la tua attività? Vorremmo darti maggiori informazioni sul fare affari a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, sulle Zone Libere e fornirti alcune informazioni, che potrebbero essere utili a te e alla tua azienda!

Prima che il petrolio venisse scoperto negli anni '50, l'economia degli Emirati Arabi Uniti dipendeva dalla pesca e dall'industria delle perle in declino. Ma dal momento che le esportazioni di petrolio sono iniziate nel 1962, gli EAU hanno subito una profonda trasformazione in un paese con un'infrastruttura moderna e un alto tenore di vita. Questa crescita è stata in gran parte determinata dalle entrate generate dalle risorse di petrolio e gas.

Nel 2015, il 70% del PIL degli EAU proveniva da settori non petroliferi e questi sforzi di diversificazione stanno guidando la crescita economica. Oggi, gli sforzi di successo nella diversificazione economica comprendono commercio, logistica, banche, turismo, proprietà immobiliari e produzione che ha ridotto significativamente la percentuale del PIL basata sulla produzione di petrolio e gas.

La posizione degli Emirati Arabi Uniti, al crocevia delle rotte commerciali internazionali, consente un facile accesso ai mercati africano, indiano e del Medio Oriente. Il paese funge da ponte tra i suddetti mercati e l'Europa, per lo scambio di beni e servizi. Il sistema legale del Paese costituisce un ulteriore incentivo per gli investimenti. Gli Emirati Arabi Uniti hanno sperimentato un processo continuo di modernizzazione della regolamentazione, che ha portato all'adozione di una serie di misure volte ad aprire e integrare commercialmente l'economia nei mercati internazionali.

Gli Emirati Arabi Uniti offrono molteplici opportunità commerciali e di investimento grazie alla loro posizione geografica unica, al quadro giuridico, alle politiche fiscali, alla stabilità economica, a un solido sistema bancario e ad un'infrastruttura altamente sviluppata.

Creare un'impresa negli Emirati ArabiUniti è attraente per molteplici ragioni. Esistono numerose zone franche economiche che consentono il 100% di proprietà straniera laddove non si può beneficiare di nessuna imposta sulle società, nessuna imposta sul reddito, nessuna imposta sul patrimonio e nessuna imposta sulle plusvalenze. Gli Emirati Arabi Uniti hanno una vasta rete di trattati fiscali che consentono il pieno rimpatrio di capitali e profitti. Avendo riconosciuto che il mercato degli Emirati Arabi Uniti ha bisogno di diversificare lontano dal petrolio e dal gas, il governo degli Emirati Arabi Uniti ha scelto di creare solide fondamenta giuridiche, consentendo stabilità e crescita economica sostenute e garantendo libertà e sicurezza nella commercializzazione di beni e servizi.

A causa delle numerose opportunità in settori chiave come agroalimentare, sanità, acqua, energia, aviazione, logistica, servizi e industrie creative oltre alle molte opportunità legate al Dubai World Expo 2020, ci sono molte aziende europee con sede negli Emirati Arabi Uniti, un numero significativo di piccole e medie imprese (PMI).

Nel gennaio 2018, l'Unione europea e gli EAU hanno firmato un accordo di cooperazione per rafforzare la relazione tra l'UE e gli EAU attraverso un'intensificazione del dialogo politico e una cooperazione rafforzata su questioni strategiche chiave di reciproco interesse, in particolare agevolazioni commerciali e ricerca. Queste sono aree chiave per accompagnare i piani Vision 2021 degli Emirati Arabi Uniti per stimolare la crescita, accelerare la diversificazione economica e spostarsi verso una società basata sulla conoscenza.

Come cittadino italiano, puoi anche acquistare una proprietà negli Emirati Arabi Uniti e ottenere un visto per gli investitori. La proprietà deve avere un valore di almeno 1 milione di AED.

Puoi contattare NHBC Dubai e AFC Consulting per ulteriori informazioni su come fare affari a Dubai, su come la tua azienda italiana può espandersi a livello internazionale e saremo lieti di assisterti nel determinare in che modo puoi trarre benefici aprendo la tua struttura aziendale a Dubai, e potremmo assisterti per le tue esigenze contabili.

Il 35° Universal World Expo si terrà a Dubai dal 20 ottobre 2020 al 10 aprile 2021. È la prima Esposizione Universale che si terrà in Medio Oriente. Sotto il motto 'Connecting Minds, Creating theFuture', questo può essere espresso in tre sotto-temi: mobilità, sostenibilità e opportunità, 170 paesi presenteranno le loro idee, innovazioni e tecnologie.

Il Padiglione Italia sarà collocato tra le aree tematiche "Opportunità" e "Sostenibilità" all'interno del sito di Expo 2020 Dubai. Secondo le stime del progetto, oltre 28mila persone dovrebbero visitare il Padiglione Italia ogni giorno e più di 5 milioni nel corso dei sei mesi dell'evento. Il fatto che il padiglione sarà vicino al parco migliorerà notevolmente la sua attrattiva, ma garantirà anche una vista eccellente del padiglione stesso, poiché non ci saranno strutture che ostacolino le sue viste frontali e laterali.

Inoltre, il Padiglione Italia sarà situato vicino ai padiglioni di India, Germania, Arabia Saudita, Giappone e Stati Uniti. Se vuoi sapere come la tua azienda italiana può aiutarti a rappresentare l'Italia all'Expo 2020 di Dubai e diventare uno dei partner e/o rappresentanti ufficiali, ti preghiamo di contattare AFC Consulting DMCC.

AFC Consulting DMCC, vanta una vasta esperienza in contabilità, consulenza finanziaria e consulenza fiscale, nonché un'eccellente conoscenza delle leggi e dei regolamenti applicabili e si avvale di esperti contabili qualificati per soddisfare le vostre esigenze individuali o aziendali, i quali operano nel settore da più di 50 anni.

AFC Consulting DMCC, in qualità di consulenti fiscali, è “Official Partner” della DMCC, la più importante “Free Zone Authority” degli Emirati Arabi Uniti ed è presente anche in Italia a Roma, fornendo consulenza societaria e fiscale alle aziende guidandole nel processo di internazionalizzazione nel rispetto della legge italiana e degli Emirati Arabi Uniti.

Per maggiori informazioni si prega di contattare New Horizons Business Consultants (NHBC Dubai) per il business setup negli Emirati Arabi Uniti e AFC Consulting (info@afc-consulting.net) per gli aspetti fiscali delle imprese.

Intraprendere un'attività negli Emirati Arabi Uniti

Forse hai contemplato un’opportunità di crescita aziendale o espansione in nuovi mercati. O forse stai cercando un modo migliore per ottimizzare la tua attività? Vorremmo darti maggiori informazioni sul fare affari a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, sulle Zone Libere e fornirti alcune informazioni, che potrebbero essere utili a te e alla tua azienda!

Prima che il petrolio venisse scoperto negli anni '50, l'economia degli Emirati Arabi Uniti dipendeva dalla pesca e dall'industria delle perle in declino. Ma dal momento che le esportazioni di petrolio sono iniziate nel 1962, gli EAU hanno subito una profonda trasformazione in un paese con un'infrastruttura moderna e un alto tenore di vita. Questa crescita è stata in gran parte determinata dalle entrate generate dalle risorse di petrolio e gas.

Nel 2015, il 70% del PIL degli EAU proveniva da settori non petroliferi e questi sforzi di diversificazione stanno guidando la crescita economica. Oggi, gli sforzi di successo nella diversificazione economica comprendono commercio, logistica, banche, turismo, proprietà immobiliari e produzione che ha ridotto significativamente la percentuale del PIL basata sulla produzione di petrolio e gas.

La posizione degli Emirati Arabi Uniti, al crocevia delle rotte commerciali internazionali, consente un facile accesso ai mercati africano, indiano e del Medio Oriente. Il paese funge da ponte tra i suddetti mercati e l'Europa, per lo scambio di beni e servizi. Il sistema legale del Paese costituisce un ulteriore incentivo per gli investimenti. Gli Emirati Arabi Uniti hanno sperimentato un processo continuo di modernizzazione della regolamentazione, che ha portato all'adozione di una serie di misure volte ad aprire e integrare commercialmente l'economia nei mercati internazionali.

Gli Emirati Arabi Uniti offrono molteplici opportunità commerciali e di investimento grazie alla loro posizione geografica unica, al quadro giuridico, alle politiche fiscali, alla stabilità economica, a un solido sistema bancario e ad un'infrastruttura altamente sviluppata.

Creare un'impresa negli Emirati ArabiUniti è attraente per molteplici ragioni. Esistono numerose zone franche economiche che consentono il 100% di proprietà straniera laddove non si può beneficiare di nessuna imposta sulle società, nessuna imposta sul reddito, nessuna imposta sul patrimonio e nessuna imposta sulle plusvalenze. Gli Emirati Arabi Uniti hanno una vasta rete di trattati fiscali che consentono il pieno rimpatrio di capitali e profitti. Avendo riconosciuto che il mercato degli Emirati Arabi Uniti ha bisogno di diversificare lontano dal petrolio e dal gas, il governo degli Emirati Arabi Uniti ha scelto di creare solide fondamenta giuridiche, consentendo stabilità e crescita economica sostenute e garantendo libertà e sicurezza nella commercializzazione di beni e servizi.

A causa delle numerose opportunità in settori chiave come agroalimentare, sanità, acqua, energia, aviazione, logistica, servizi e industrie creative oltre alle molte opportunità legate al Dubai World Expo 2020, ci sono molte aziende europee con sede negli Emirati Arabi Uniti, un numero significativo di piccole e medie imprese (PMI).

Nel gennaio 2018, l'Unione europea e gli EAU hanno firmato un accordo di cooperazione per rafforzare la relazione tra l'UE e gli EAU attraverso un'intensificazione del dialogo politico e una cooperazione rafforzata su questioni strategiche chiave di reciproco interesse, in particolare agevolazioni commerciali e ricerca. Queste sono aree chiave per accompagnare i piani Vision 2021 degli Emirati Arabi Uniti per stimolare la crescita, accelerare la diversificazione economica e spostarsi verso una società basata sulla conoscenza.

Come cittadino italiano, puoi anche acquistare una proprietà negli Emirati Arabi Uniti e ottenere un visto per gli investitori. La proprietà deve avere un valore di almeno 1 milione di AED.

Puoi contattare NHBC Dubai e AFC Consulting per ulteriori informazioni su come fare affari a Dubai, su come la tua azienda italiana può espandersi a livello internazionale e saremo lieti di assisterti nel determinare in che modo puoi trarre benefici aprendo la tua struttura aziendale a Dubai, e potremmo assisterti per le tue esigenze contabili.

Il 35° Universal World Expo si terrà a Dubai dal 20 ottobre 2020 al 10 aprile 2021. È la prima Esposizione Universale che si terrà in Medio Oriente. Sotto il motto 'Connecting Minds, Creating theFuture', questo può essere espresso in tre sotto-temi: mobilità, sostenibilità e opportunità, 170 paesi presenteranno le loro idee, innovazioni e tecnologie.

Il Padiglione Italia sarà collocato tra le aree tematiche "Opportunità" e "Sostenibilità" all'interno del sito di Expo 2020 Dubai. Secondo le stime del progetto, oltre 28mila persone dovrebbero visitare il Padiglione Italia ogni giorno e più di 5 milioni nel corso dei sei mesi dell'evento. Il fatto che il padiglione sarà vicino al parco migliorerà notevolmente la sua attrattiva, ma garantirà anche una vista eccellente del padiglione stesso, poiché non ci saranno strutture che ostacolino le sue viste frontali e laterali.

Inoltre, il Padiglione Italia sarà situato vicino ai padiglioni di India, Germania, Arabia Saudita, Giappone e Stati Uniti. Se vuoi sapere come la tua azienda italiana può aiutarti a rappresentare l'Italia all'Expo 2020 di Dubai e diventare uno dei partner e/o rappresentanti ufficiali, ti preghiamo di contattare AFC Consulting DMCC.

AFC Consulting DMCC, vanta una vasta esperienza in contabilità, consulenza finanziaria e consulenza fiscale, nonché un'eccellente conoscenza delle leggi e dei regolamenti applicabili e si avvale di esperti contabili qualificati per soddisfare le vostre esigenze individuali o aziendali, i quali operano nel settore da più di 50 anni.

AFC Consulting DMCC, in qualità di consulenti fiscali, è “Official Partner” della DMCC, la più importante “Free Zone Authority” degli Emirati Arabi Uniti ed è presente anche in Italia a Roma, fornendo consulenza societaria e fiscale alle aziende guidandole nel processo di internazionalizzazione nel rispetto della legge italiana e degli Emirati Arabi Uniti.

Per maggiori informazioni si prega di contattare New Horizons Business Consultants (NHBC Dubai) per il business setup negli Emirati Arabi Uniti e AFC Consulting (info@afc-consulting.net) per gli aspetti fiscali delle imprese.